MENU'

HOME
Articoli di giornale sul premio
Manifestazione 20 Febbraio 2005
Concerto 30 Gennaio 2005
Percorsi alternativi per i motorini
Petizione popolare Monti Lepini
Rassegna stampa sulla petizione
Documenti sulla Monti Lepini
Piantina città di frosinone
Altri siti sulla sicurezza stradale
Forum
News
Pericolosità via per Casamari
Sito di Claudio Martino

                    

 

Collaborano all'iniziativa

Autoscuola "BUFALINI"

Via Marittima, 14 03100 Frosinone

Tel: 0775/251745

www.autoscuolabufalini.com

 

 

 

LE SEGUENTI DUE FOTO SI RIFERISCONO AL PUNTO DELLA "MONTI LEPINI", A FROSINONE, IN CUI HA AVUTO LUOGO LA MANIFESTAZIONE DEL 20 FEBBRAIO 2005

 

 

Manifestazione su pericolosità strada “Monti Lepini”

Domenica pomeriggio 20 febbraio 2005 - ore 15.30

Via Monti Lepini

Vicino bivio Casilina (Brunella) - slargo di fronte distributore API

 Domenica 20 febbraio 2005, primo anniversario dell’incidente stradale sulla “Monti Lepini” in cui perse la vita il diciassettenne Roberto Cocco, avrà luogo una manifestazione, per denunciare la pericolosità della strada in oggetto e l’inerzia delle autorità competenti.

In modo particolare si chiede al sindaco Domenico Marzi di fare tutto il possibile per rendere più sicura la “Monti Lepini”, senza che egli faccia continuo riferimento alla necessità che venga prima ultimata la superstrada Sora-Ferentino.

Due cose, infatti, possono e – secondo noi – debbono essere fatte subito (e le abbiamo già fatte presenti più volte per iscritto all’avv. Marzi, senza ottenere alcuna risposta, né positiva, né negativa):

bullet

sostituire i cartelli che indicano come limite di velocità 70 km/h (trattasi di strada urbana: a noi appare evidente che debba vigere il limite di 50 km/h, che in questo caso dovrebbero essere ulteriormente ridotti, data l’estrema pericolosità dell’arteria in questione;

bullet

consentire ai motorini – almeno nei giorni di limitazione del traffico, in cui la “Monti Lepini” diventa ancora più pericolosa – di percorrere strade alternative e parallele alla “Monti Lepini” stessa.

L’iniziativa si svolgerà secondo le seguenti modalità:

bullet

ore 15.30, concentramento nello slargo difronte al distributore API, in prossimità del punto della “Monti Lepini” in cui il giovane Roberto Cocco perse la vita, vicino all’incrocio con la Casilina;

bullet

i manifestanti inalbereranno cartelli di denuncia e protesta, in modo da renderli visibili agli automobilisti di passaggio;

bullet

alle 17.00, per non più di dieci minuti, si recheranno nel punto preciso dell’incidente (a pochi metri dallo slargo luogo della manifestazione) e vi poseranno un mazzo di fiori;

bullet

alle 17.30 la manifestazione sarà conclusa.

 

COMITATO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA "MONTI LEPINI"

 

Premio Roberto Cocco per la Sicurezza stradale

 

 

 

Per informazioni: info@premiorobertococco.com

 

Web Master: S.Ravelli st_ra@yahoo.it